T(h)riller 1.1 Beta – Nuova release

23 12 2008

Data l’uscita della nuova versione stabile di Windows Live Messenger ho aggiornato al volo il mio Msn e, conseguentemente, anche il mio programma di patching dei trilli, che è ora giunto alla versione 1.1 Beta.

Ecco uno screen:

thriller-11

In questa nuova release è stata aggiunta l’ultima versione di WLM, la 2009 Final – Build 14.0.8050.1202 ; inoltre ho migliorato il programma sotto l’aspetto della stabilità e credo non ci siano problemi che potrebbero occorrere. L’unico che vi potrebbe capitare, a mio dire, è quello che si verifica nell’accedere a un determinato file (in questo caso l’eseguibile di Msn) che è gia utilizzato da un altro processo (comunque gestito dal programma):

errore-thriller

Link al download: http://www.box.net/shared/kobpvz6mh8

È tutto, alla prossima.

Annunci




Come rimuovere i trilli da Msn (Windows Live Messenger)

17 12 2008

Ho già parlato di questo argomento in passato (vedi Patch su Msn), però in quell’articolo era spiegato come rimuovere i trilli manualmente, mentre oggi vi propongo la soluzione automatica.

Sto creando un programma atto allo scopo, T(h)riller. Per ora sono presenti solo le versioni 2009 (Build 14.0.5027.908) e 8.1 (Build 8.1.0178.00); mancano all’appello la versione 8.5 e precedenti, poichè sul mio pc sono installate solo le 2 sopracitate. Ergo, quando avrò l’occasione di installare le versioni che mancano le aggiungerò al programma. Inoltre essendo ancora una beta non escludo dei malfunzionamenti, per questo il programma ha bisogno di testing anche da parte vostra, per riscontrare il suo effettivo corretto funzionamento.

All’avvio il programma vi chiederà di chiudere tutte le istanze di MSN, altrimenti la patch non può essere applicata; nel caso in cui si lascino aperte il software provvederà a chiuderle tutte, pertanto si consiglia di salvare i dati necessari prima di cliccare su OK. È inoltre fatto presente di controllare la versione del programma prima di proseguire:

alert1

 

Di seguito, un’immagine del programma vero e proprio:

thriller2

Come potete vedere il suo funzionamento è alquanto intuitivo: basta scegliere la propria versione di Msn, cliccare su Installa e dalla finestra che vi si aprirà scegliete il file msnmsgr.exe . Confermato tutto, vi verrà restituito il messaggio che la patch è stata applicata.

La finestra è impostata per aprirsi automaticamente sul percorso di installazione predefinito di Msn; se lo avete installato in un’altra directory recatevi dove essa si trova ed effettuate lo stesso procedimento.

È presente inoltre l’opzione per creare un file di backup (per chi non lo sapesse, è una copia di sicurezza del file da ripristinare in caso di errori). Il file verrà creato nella stessa directory di installazione di Msn con estensione .BAK .

Beh, mi sembra di aver detto tutto 😛

Link al download: http://www.box.net/shared/kobpvz6mh8

******UPDATE******
Una nuova versione del programma è stata rilasciata (v.1.1 Beta).
Post di riferimento:
https://sandsblog.wordpress.com/2008/12/23/thriller-11-beta-nuova-release/

Spero vi sia utile, ciaooo





Vista Lil’ Mod

17 01 2008

Ciao a tutti, ieri ho creato un piccolo programma che consente di personalizzare la schermata del Sistema di Vista:

vista-system.png

Si chiama Vista Lil’ Mod (da qui il nome del post). Quello che fa praticamente è aggiungere due campi (personalizzabili) relativi al produttore e al modello del pc ed infine inserisce un’immagine a fianco di essi:

vista-mod.png

Scusate la bassa qualità delle immagini ma ho dovuto ridimensionarle perchè non entravano nella pagina


Come procedere

Aprite il programma e avrete questa finestra:

vista-lil-mod.png

Nella casella di testo “Produttore” e “Modello” potrete inserire quello che volete; se desiderate anche aggiungere un’immagine (come si vede nella foto precedente) basta che clicchiate 2 volte sul quadrato e scegliere il file da aprire o in alternativa trascinare un’immagine sul form tramite Drag & Drop. Non preoccupatevi se la foto o l’immagine ha una risoluzione alta: il programma provvederà a ridimensionarla “on the fly”. Per effettuare i cambiamenti premete “Modifica”; se volete, potete anche resettare i campi o ricaricare le impostazioni predefinite mediante gli appositi pulsanti.
Il programma inoltre all’avvio carica nei campi relativi il produttore e il modello da voi impostati e attualmente utilizzati.

Non è un programmone anzi, il suo funzionamento è molto semplice, però in un momento di tempo libero ho deciso di automatizzare un processo che può essere eseguito anche manualmente, ma che qualcuno potrebbe non voler/saper eseguire.
Il programma pesa ~352 Kb e occupa solo ~3MB di memoria.

Potete scaricarlo da qui: http://www.box.net/shared/xvlf378kk4

P.S. Ho risolto i bug e ora dovrebbe funzionare correttamente, se così non fosse segnalatemi gli errori.

Ciao!





2 piccoli trucchi per chi si è avvicinato ora al VB.Net

24 08 2007

Eccomi di nuovo qua, oggi scriverò due piccoli trucchi per il VB.Net, rivolti soprattutto a chi ha scoperto da poco questo linguaggio e cerca una soluzione ad un problema. I problemi di cui scriverò sono: “Come fare ad abilitare un pulsante SOLO quando 1 o più TextBox sono piene (cioè vi si è scritto dentro)” e “Avere l’ora di Windows su un proprio programma come quella nella SysTray (vicino all’orologio)”.

Partiamo con il primo problema.

Nel caso di una sola TextBox è davvero semplice. Settiamo la Proprietà Enabled del nostro pulsante a False; nell’evento TextChanged della TextBox che ci interessa, dobbiamo scrivere questo codice:

Codice:

If TextBox1.TexLength <> 0 Then
      Button1.Enabled = True
Else
      Button2.Enabled = False
End If

Invece, mettiamo il caso di 2 TextBox. Il codice è sostanzialmente lo stesso, ma si aggiunge un And che impone che tutte e 2 le TextBox devono essere piene. Il codice dovrà essere scritto nell’evento TextChanged dell’ultima TextBox. Ad esempio se abbiamo TextBox1 e TextBox2 dovrete scrivere il codice in TextBox2:

Codice:

If TextBox1.TextLength <> 0 And TextBox1.TextLength  <> 0 Then
      Button1.Enabled = True
Else
      Button1.Enabled = False
End If

Davvero semplice 😀
Quindi il trucco (nel caso di più TextBox) sta nello scrivere il codice nell’evento TextChanged dell’ultima TextBox che ci interessa, e in più dobbiamo aggiungere per ogni TextBox che vogliamo: “And TextBoxCheCiInteressa.TextLength <> 0″.

Ovviamente al posto dei nomi TextBox1 e Button1 dovete scrivere il nome dei Vostri controlli.

Perfetto, ora passiamo al secondo problema: l’ora di Windows.
Tutti sapranno che per avere la data e l’ora di Windows bisogna scrivere qualcosa tipo:

Label1.Text = Date.Now.ToString

La proprietà Now mostrerà la data e l’ora in un preciso momento, ad esempio quando clicchiamo su un pulsante (quindi evento Click di un pulsante). Ma il brutto di questa cosa è che l’ora mostrataci rimarrà fissa al momento in cui abbiamo cliccato. Solo un altro click permetterà di aggiornare nuovamente l’ora, che tuttavia dopo il click rimarrà sempre la stessa a meno che non si clicchi un’altra volta e così via.
Per avere invece un orario aggiornato costantemente (quindi vedremo scorrere i secondi ecc.) bisogna agire in maniera diversa. Innanzitutto selezioniamo un controllo Timer e trasciniamolo sul Form. Nell’evento Load del nostro Form scriviamo:

Timer1.Enabled = True ‘Abilita il timer
Timer1.Interval = 1000 ‘Setta l’intervallo del timer a 1 secondo (1000 millisecondi)

Ok, ora nell’evento Tick del timer dobbiamo scrivere invece:

Label1.Text = TimeOfDay ‘Imposta l’ora nel testo della Label1

Ovviamente Label1 è un controllo usato per l’esempio, volendo possiamo scriverlo anche in una TextBox.

Spero che questa micro-guida possa essere utile a chi sta cercando una soluzione in merito ai problemi proposti.

Ciao!