Personalizzare l’orario nella systray

11 11 2007

Avete presente l’ora digitale che appare in basso a destra sullo schermo, nell’area di notifica della barra applicazioni? Bene, se qualche volta vi è passato per la testa di modificare la visualizzazione dell’orologio, ora potete farlo 😀

Qualche giorno fa ho creato un programmino molto leggero che ha la funzione di inserire una scritta di fianco all’orologio, per personalizzarlo un pò.

Il programma in questione si chiama Text O’ Clock e pesa ~40 Kb. E’ davvero semplice da usare: nella finestra che compare aprendolo basta inserire la scritta nella casella di testo e dare Ok (o Invio), dopodichè dopo alcuni secondi vedrete che è comparsa la vostra scritta accanto all’orologio.

Se vedete che dopo aver cliccato su Ok si chiudono le finestre tipo Documenti e sparisce la barra delle applicazioni niente paura, è il programma che termina explorer.exe e lo riavvia subito dopo. Questo per far sì che le modifiche siano effettive, altrimenti vedreste sempre la stessa scritta, a meno che non riavviate il pc. Qualora vogliate rimettere tutto come stava prima, e cioè niente scritta, basterà cliccare semplicemente su Reimposta.

Eccovi un’immagine del programma:

Text O' Clock - Preview

Immettete il testo nella casella e premete su Attua la modifica. Se volete rimettere tutto a posto andate dal menu File e selezionate “Ripristina settaggi predefiniti”.

Ho aggiunto una funzione inoltre, secondo la quale ogni parola che digitate nella casella di testo viene memorizzata in un file, e perciò anche se chiudete e riaprite il programma nel menu a discesa della casella di testo troverete tutte le parole digitate, per scegliere magati tra quelle che usate di più senza doverle scrivere ogni volta. Poi potete anche “resettare” la lista delle parole digitate dal menu File>Azzera lista parole.

Il programma è scaricabile da qui: Link rimosso

*****UPDATE*****

Il programma è stato aggiornato alla versione 1.2 . Post di riferimento: https://sandsblog.wordpress.com/2008/01/13/text-o-clock-11/






Come resettare la password del Bios

2 11 2007

Vi sarà capitato di mettere la password al Bios e poi di dimenticarla, impedendovi così l’accesso al pc. Non allarmatevi, perchè la soluzione esiste ed è anche piuttosto facile da attuare. Non ci serviremo di programmi o altri software, semplicemente perchè il lavoro da eseguire sarà prettamente hardware 🙂

La prima cosa da fare è spegnere il computer staccando anche la spina. Poi dovremo smontare un pannello laterale, così da poter mettere mano alla scheda madre. E’ infatti sulla scheda madre la soluzione del problema, e questa manna dal cielo si chiama batteria del bios.

Una volta individuata sulla mobo, non ci resterà che forzare il jumper che la tiene ben ferma quel tanto che basta da farla uscire dalla sua sede.

Teniamo la batteria scollegata per almeno 5 minuti, dopodichè possiamo rimetterla al suo posto, accendere il computer e verificare che la password del Bios sia effettivamente svanita 🙂

Al prossimo articolo 😉





Come rendere una cartella “invisibile”

1 11 2007

Bene, oggi scriverò come si fa a rendere una cartella “invisibile” ad occhi indiscreti 🙂 Il trucco è vecchio, ma visto che manca un post del genere, lo scrivo.

Iniziamo. Prendiamo la cartella che ci interessa far volatilizzare e clicchiamoci su col destro e poi scegliamo Proprietà. Alla finestra che si apre scegliamo la scheda Personalizza e clicchiamo sul pulsante Cambia icona. Scorrendo tra le varie icone, ne troverete una completamente trasparente. Fate clic su quella e date Ok a tutto. Ora avete la vostra cartella trasparente ma… manca qualcosa. Sì, è la scritta che non va! Ok, per rendere la cartella del tutto invisibile attuiamo quest’altra furberia. Clicchiamo col sinistro sulla cartella in questione e premiamo F2 sulla tastiera. Rinominiamo la cartella tenendo premuto ALT+255 (255 da digitare da tastierino numerico). Con questa combinazione di tasti faremo uscire un carattere simile allo spazio, con la sola differenza che lo spazio non viene accettato mentre questo carattere sì. Bene, diamo Invio e siamo a posto. Ora avrete una cartella del tutto invisibile, tanto è vero che non ha nè l’icona nè l’etichetta, perciò potete stare più o meno tranquilli. Ma se ciò non bastasse, possiamo fare di più. Clicchiamo col destro sulla cartella e scegliamo Proprietà. Alla finestra che si apre in basso spuntiamo la voce Nascosto. Ora la nostra cartella sarà nascosta (sempre che abbiate la “Visualizzazione file e cartelle nascosti” non abilitata) e quindi ancora più difficile da scovare.

Ovviamente se la cartella contiene delle sottocartelle potete applicare lo stesso procedimento. Spero di aver fatto cosa gradita postando questa miniguida.

Ciao!